Nessun Eden

Spiacevole dirlo, ma le frasi che riguardano l’innocenza degli animali sono false. Gli animali predano anche senza aver bisogno di cibo. Si organizzano in gruppi e fanno la guerra ad altri gruppi. Spesso il corollario alla vittoria è un rituale insopportabile alla vista e al cuore – divoramenti e smembramenti di simili vivi del “clan” sconfitto: guadate i lupi ma anche i primati. Gli animali divorano i piccoli dei propri simili – specie e razza – per avere prede facili o semplicemente per eliminare potenziali avversari. Le estinzioni di intere razze o specie sono all’ordine del giorno e ben prima della comparsa dell’uomo: quindi gli animali compiono anche genocidii. Nel mondo animale si trova tanta cooperazione quanta rivalità, predazione e violenza. Ci si può lasciar affascinare, da questo, oppure trovarlo insopportabile. Ma non lo si può negare né rimuovere, a meno di non voler compiere il primo passo nello specismo da cui si era fuoriusciti. Nessun Eden. Et in Arcadia Ego.

(Antonio Volpe)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...